it en fr es de




IN SEDE da lunedì a venerdì: 09:00 - 13:00 / 16:00-18:30

            sabato e altri orari SU APPUNTAMENTO
    
Tel. 070.2086124
Whatsapp ed emergenze: +39.349 25 45 345

u
0
 
Il tuo carrello è vuoto

CAPODANNO 2023 in GIORDANIA

Amman, Petra, Deserto del Wadi Rum, Mar Morto

€ 2.990,00
Partenza da: Roma      
Trattamento: da programma      
Periodo: 27/12/2021      
Durata: 8 giorni / 7 notti      
Scadenza: 01/01/2023      
Località: Amman, Petra, Deserto del Wadi Rum, Mar Morto      
Descrizione
 
Gallery
 
;
Listini
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
Contatti
 

Capodanno 2023

Giordania


Amman, Petra, Deserto del Wadi Rum, Mar Morto, Amman

Volo da Roma + Tour di 7 notti


PROGRAMMA:

Giorno 1 - Volo in partenza da Roma Fiumicino arrivo a Amman

Martedì 27 dicembre 2022

AMMAN (35 km)
Arrivo all'aeroporto di Amman, incontro con l'assistente e disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento presso l'hotel prenotato nella città di Amman, cena e pernottamento.


Hotel: Landmark Amman Hotel & Conference Center o similare


Giorno 2 - Amman

Mercoledì 28 Dicembre 2022

AMMAN - CASTELLI DEL DESERTO - AMMAN (250 km ca.)
Prima colazione in hotel e partenza per effettuare la visita della città di Amman, capitale dell'attuale Regno Hashemita di Giordania. Fondata attorno al 6.500 a.C., la città ha subito numerose occupazioni e, nel corso dei secoli, è stata conosciuta con molti nomi: nell'età del ferro conosciuta come Rabbath Ammoun e successivamente come Philadelphia, una delle dieci città Greco-romane appartenenti alla confederazione urbana di Decapoli e recentemente chiamata la “città Bianca” per via delle pietre bianche usate nella costruzione delle case. L'escursione al sito archeologico di Philadelphia prevede la visita dei seguenti luoghi d'interesse: il teatro romano, la Cittadella (risalente all'Era Classica ma fortemente ampliata durante quella Omayyade) e il Museo del folklore e dell'archeologia.

Pranzo in un ristorante locale al termine del quale si parte alla scoperta dei cosiddetti "Castelli del Deserto", una rete di fortificazioni costruite dai califfi omayyadi di Damasco a cavallo tra i secoli VII e VIII. Di questi si visitano: Amra, caratterizzato dalla presenza di rarissimi esempi di pittura musulmana costituiti da affreschi finemente lavorati; Kharraneh e Azraq, la cui costruzione risale alle dominazioni romana e bizantina, la fortificazione sorge attorno a un'oasi. Rientro ad Amman, cena e pernottamento.



Hotel: Landmark Amman Hotel & Conference Center o similare


Giorno 3 - Amman

Giovedì 29 Dicembre 2022

AMMAN - JERASH - AJLOU CASTLE - AMMAN
 (74 km+ 70 km)
Dopo colazione, si raggiunge la città di Gerasa (Jerash, la città delle mille colonne), una delle otto città giordane dell'antica decapoli, fondata tra il 323 e il 63 a.c., quando i romani conquistarono l'area. La visita inizia con l'ippodromo romano e l'arco trionfale, per poi raggiungere il cancello sud, che si apre sul foro o sulla piazza circolare con i capitelli ionici. Questo punto era un accesso al tempio di Zeus e al teatro meridionale, che da lì si collega al cardo, la strada decorata da colonne con capitelli corinzi. La visita continua in salita verso il tempio dove è possibile sperimentare la particolare acustica, per poi scendere fino a passeggiare lungo il cardo per vedere gli edifici del lato ovest. Si prosegue verso il maestoso Castello di Ajlun, castello mussulmano del XII secolo costruito da uno dei generali di Saladino per controllare le miniere di ferro locali e scongiurare l'invasione da parte dei Franchi. Il Castello presenta mura forti e possenti e offre una spettacolare vista sulle vallate circostanti. Pranzo in corso di escursione in un ristorante tipico. Rientro ad Ammam. Cena e pernottamento in hotel.


Hotel: Landmark Amman Hotel & Conference Center o similare

Petra

Giorno 4 - Petra

Venerdì 30 Dicembre 2022

AMMAN - MT. NEBO - MADABA - CASTELLO DI SHOUBAK - PETRA (257 km)
Prima colazione in hotel e partenza alla volta del Monte Nebo (680 m.) presunto luogo di sepoltura del profeta Mosè, che si affaccia sia sulla Valle del Giordano sia sul Mar Morto. Sulla vetta dell'altura, i Francescani hanno innalzato una struttura che protegge al proprio interno una chiesa bizantina costruita tra i secoli IV e VI. Proseguimento per Madaba. In città sorge la Chiesa di San Giorgio, edificio religioso la cui pavimentazione è costituita da un mosaico con la più antica mappa della Terra Santa. Oltre a quello della chiesa, la città presenta numerosi altri esempi di arte mosaicale, sia in edifici pubblici sia privati. Si prosegue con la visita al Castello di Shoubak (o Shobak): circondato da un paesaggio remoto e selvaggio, il Castello fu costruito per volere del re crociato Baldovino I nel 1115 e subì numerosi attacchi da parte delle armate di Saladino prima di soccombere definitivamente nel 1189. Pranzo in un ristorante locale in corso di escursione e prosecuzione per Petra. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Hotel: Movenpick Resort Petra o similare

Giorno 5 - Petra

Sabato 31 Dicembre 2022

PETRA
Dopo la prima colazione in hotel, l'intera giornata è dedicata alla visita del sito archeologico di Petra; una città scavata nelle rocce rosa-rosse delle Montagne del Sharahda. Centro urbano d'antichissimo popolamento (X/VIII millennio a.C.), nell'antichità fu prima una città edomita e, successivamente, venne innalzata al rango di capitale dei Regno nabateo. Abbandonata nell'VIII secolo d.C. a seguito sia della decadenza dei commerci sia di catastrofi naturali, la città, benché abbia ospitato famiglie beduine fino ad anni recenti, fu in un certo senso dimenticata fino all'epoca moderna. Il complesso archeologico fu rivelato al mondo occidentale dall'esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt (1784 - 1817) nel 1812. Le numerose facciate intagliate nella roccia, riferibili per la massima parte a sepolcri, ne fanno un monumento unico che è stato dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO il 6 dicembre 1985 (dal 1993, la zona circostante è considerata parco nazionale archeologico). Nel 2007, inoltre, Petra è stata dichiarata una sette meraviglie del mondo moderno. Avviandosi alla volta del sito archeologico, si passeggia attraverso il Siq, uno stretto e ventoso sentiero tra le rocce, che conduce al cosidetto "Tesoro" (monumento immortalato nell'immaginario collettivo dalla pellicola Indiana Jones e l'ultima crociata del 1989), il teatro romano, Qasr Bint Pharaoun, il Tempio del Leone Alato e altri monumenti. Pranzo in un ristorante locale durante l'escursione. Rientro in albergo nel tardo pomeriggio. Cena speciale del 31 dicembre in hotel, pernottamento.

 

Hotel: Movenpick Resort Petra o similare

Giorno 6 - Deserto del Wadi Rum

Domenica 01 Gennaio 2023

PETRA - PICCOLA PETRA - BEIDHA - DESERTO DEL WADI RUM
Prima colazione e partenza alla volta del sito archeologico di Piccola Petra (15 minuti in auto circa). A differenza del più grande insediamento di Petra, nella quale i Nabatei vivevano e seppellivano i propri morti, Piccola Petra fu pensata per ospitare le carovane provenienti dall'Arabia e dall'Oriente, che andavano sino in Siria ed in Egitto. Per offrire una sosta dopo la traversata del Wadi Rum, i Nabatei scavarono prima delle piccole grotte nell'arenaria arrivando, successivamente, a costruirne di grandiose per ospitare il crescente numero di carovanieri che vi sostavano. L'escursione prosegue con la visita dei villaggi di Beidha e Basta (entrambi risalenti al IX/VIII millennio a.C.), ammirando le rovine degli insediamenti dei biblici Edomiti ed esplorando i resti della fortezza legionaria romana di Udruh, fortificazione voluta dall'imperatore Traiano (53 - 117) e dai suoi successori per proteggere il Limes Arabicus dell'Impero.

Si prosegue per il deserto del Wadi Rum, valle scavata nei millenni dallo scorrere di un fiume nel suolo sabbioso e di roccia granitica. Inserito nel 2011 tra i beni naturalistici protetti dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità, in Occidente il Wadi Rum è diventato maggiormente conosciuto per merito dell'alto ufficiale britannico Thomas Edward Lawrence (1888 - 1935) che fissò qui la sua base operativa durante la Rivolta Araba (1917 - 1918). Negli anni '80 del XX secolo, una delle più imponenti formazioni rocciose del Wadi Rum fu chiamata "The Seven Pillars of Wisdom" (I Sette Pilastri della Saggezza) in memoria del capolavoro letterario di Lawrence, scritto nell'immediato primo dopoguerra. Si raggiunge poi il campo tendato situato all'interno del deserto Wadi Rum (il Sulanah Luxury Camp, campo suggestivo con splendide viste del deserto e delle montagne circostanti) dove è previsto il pranzo e, una volta sistemati nella propria speciale tenda "Martial Tent" è previsto un tour di circa due ore in Jeep 4X4 locali scoperte e guida/autista locale. Cena e pernottamento.

 

Hotel: Al Sultana Luxury Camp o similare

Giorno 7 - Mar Morto

Lunedì 02 Gennaio 2023

WADI RUM - BETHANY- MAR MORTO (369 km)
Prima colazione e partenza, percorrendo la Strada Araba 65 alla volta di Bethany, sito sia dell'insediamento di San Giovanni Battista, sia del battesimo di Gesù, come riportato dalla Bibbia (Giovanni 1:28 e 10:40). Si prosegue alla volta del Mar Morto nella Valle del Giordano, luogo soleggiato tutto l'anno, che si trova nella depressione più profonda della Terra (-423 m s.l.m.) generatasi nei millenni per effetto dell'evaporazione delle sue acque non sufficientemente compensate da quelle degli immissari (causa della sua alta salinità). Arrivo presso l'hotel pranzo e sistemazione. Resto della giornata a disposizione per godere di questo incredibile luogo. Cena e pernottamento in hotel.

 

 


Hotel: Movenpick Resort & Spa Dead Sea o similare


Giorno 8 - Volo in partenza da Amman arrivo a Roma Fiumicino


Martedì 03 Gennaio 2023
MAR MORTO - AMMAN (60 km)
Colazione in hotel e trasferimento in aeroporto.


Quota di partecipazione 2990 euro per persona


PUNTI DI FORZA:
  • Immergersi nella storia antica del Regno Hashemita di Giordania
  • Ammirare gli incredibili mosaici di Madaba e gli antichi castelli nel deserto
  • Contemplare il Giordano dalla sommità del Monte Nebo
  • Passeggiare nella famosa gola di Petra e ammirarne le incredibili rocce rosse
  • Dormire sotto il manto stellato del deserto del Wadi Rum
  • Rilassarsi nel Mar Morto


La quota comprende:
-volo di linea in classe economica
-tour, spostamenti e ingressi come da programma
Polizza All-Risk COVID Top
Assistenza in loco 24/7
Tasse Aeroportuali
Apertura pratica

IL TOUR INCLUDE:

  • Assistenza di personale parlante inglese in aeroporto all'arrivo;
  • Pullman o minibus climatizzato per tutti gli spostamenti;
  • 07 pernottamenti, trattamento di mezza pensione in hotel fatta eccezzione per Wadi Rum e Dead Sea che saranno in pensione completa; 
  • 06 pranzi in ristoranti locali, come da programma, in corso d'escursione; 
  • Guida parlante italiano durante tutte le visite dal 28 /12 al 02/01; 
  • Cena di capondanno del 31 dicembre presso Movempick Petra;   
  • Ingresso ai siti/musei menzionati nel programma, incluso safari in 4x4 locali nel Wadi Rum e 800 metri di Horse Ride a Petra;
  • Trasferimenti dall'aeroporto all'hotel e viceversa;
  • Visto d'ingresso (si richiede all'atto della prenotazione copia passaporto del viaggiatore) 

IL TOUR NON INCLUDE:

  • Tasse di uscita (se non già incluse nel biglietto con volo di linea);
  • Mance ad autisti e guide;
  • bevande ai pasti; 
  • Spese personali e tutto quanto non menzionato alla dicitura "IL TOUR INCLUDE".

NOTE:

  • Per motivi di carattere tecnico/operativo, il programma potrebbe subire delle variazioni nella successione dei luoghi da visitare, senza alterare in nessuno modo i contenuti. Gli hotel sono soggetti a disponibilità e potrebbero essere cambiati con strutture equivalenti